Pericolose somiglianze tra le ADI e la Chiesa Cattolica Romana

Home > Attualità! > Pericolose somiglianze tra le ADI e la Chiesa Cattolica Romana

1) I cattolici romani si sono creati il purgatorio, le ADI La stanza di attesa;

2) I cattolici credono che la salvezza dipenda dall’uomo, e quelli delle ADI credono la medesima cosa, dicono che dipende dall’uomo l’essere salvati, rigettando la dottrina della grazia e della predestinazione, che sono strettamente legate;

3) I cattolici romani, che secondo la Bibbia sono idolatri, fanno culti al diavolo con le loro messe, ai membri delle ADI viene insegnato che ci DEVONO ANDARE alle messe per NON PECCARE contro i cattolici; invece, andando alle messe i membri delle ADI peccano contro il Signore Gesù, perché la messa è una bestemmia contro Gesù Cristo;

4) Un prete cattolico romano ha persino parlato da un pulpito di una comunità ADI, a Matinella, alla presenza di tante personalità e dei DIRIGENTI DELLE ADI, mostrando palesemente che le ADI hanno stretta comunione con i preti, non mostrano certo una separazione netta col cattolicesimo romano;

5) Le ADI non evangelizzano più i cattolici romani dicendo loro che devono RAVVEDERSI e convertirsi dagl’idoli all’Iddio vivente, come se potessero credere e fare ciò che sempre hanno fatto, l’importante è che che frequentino il locale di culto delle ADI. Tale cosa non l’apprendiamo dalle Scritture sacre, ma si sentono solo dalla bocca dei DIRIGENTI E PASTORI delle ADI;

6) I preti cattolici romani hanno a capo della loro setta un uomo, che è chiamato Papa e Vicario di Cristo, e fa il buono e il cattivo tempo nel cattolicesimo; quelli delle ADI hanno il PRESIDENTE, che fa le medesime cose che fa il Papa, ne decreta la dottrina e la linea da seguire, ed oggi vediamo che la linea nuova che nelle ADI si deve seguire si chiama MONDANITA’;

7) Il Cattolicesimo Romano ha fatto alleanza con lo Stato italiano, affinché i preti e il Papa abbiano dei privilegi e per non essere perseguitati; il PRESIDENTE e i DIRIGENTI ADI sono orgogliosi anche loro di aver fatto alleanza con lo Stato, per avere privilegi e non essere perseguitati; alleanza con l’Egitto dichiarano le Scritture, che condannano aspramente tale lega e tale alleanza;

8 ) I cattolici romani hanno il diritto canonico che disciplina la loro religione, quelli delle ADI hanno il regolamento e lo statuto, che disciplina la loro religione; ciò a scapito della Parola di Dio, che viene annullata da precetti d’uomini, come dice la Scrittura;

9) I cattolici romani sono immischiati nella politica, e anche diversi pastori delle ADI sono immischiati in politica, invitano persino dei politici nella comunità per raccogliere voti;

10) La Chiesa Cattolica Romana si è data ad acquistare beni immobili e ricchezze di ogni genere ed hanno persino una banca, lo IOR; i DIRIGENTI DELLE ADI stanno facendo lo stesso, stanno comprando del continuo locali e altri immobili, e stanno così allargando il loro potere temporale e i loro beni materiali, avvicinandosi ad assomigliare sempre più al Papa e allontanandosi sempre più da Cristo e dagli apostoli, che erano poveri; per quanto riguarda la Banca delle ADI, stiamo aspettando, perché le A.G. americane ce l’hanno già la Banca;

11) I Cattolici romani chiamano i locali di culto chiese, e I DIRIGENTI ADI fanno la medesima cosa, ignorando volontariamente che la Chiesa sono l’insieme dei santi che sono stati rigenerati da Cristo Gesù, e non le mura del locale di culto;

12) Il cattolicesimo quando è stato attaccato nella storia ha risposto perseguitando i contradditori e calunniandoli; così fanno pure i DIRIGENTI DELLE ADI, perseguitano e cacciano via coloro che non sono d’accordo con le loro peculiari dottrine e modi di vedere le cose, e poi li calunniano per screditarli agli occhi del popolo di Dio, giustificando il loro operato scandaloso e tenendo lontani i membri da tali credenti che non si sono sottomessi alle loro false dottrine e ipocrisie;

13) Il cattolicesimo ritiene infallibile il Papa; nelle ADI tutti i pastori sono ritenuti infallibili e non possono essere ripresi, guai a coloro che riprendono i pastori, se li fanno nemici e viene loro dichiarato guerra;

14) I Cattolici insegnano che le offerte devono essere date ai preti e alla Chiesa Cattolica, poi ci penseranno loro a distribuire i soldi dove meglio credono; nelle ADI avviene la medesima cosa, insegnano di dare i soldi al PASTORE della comunità e non devono più preoccuparsi dove vengono spesi i soldi delle offerte. Ma noi sentiamo che i poveri mormorano contro l’assegnazione delle offerte, che non vengono destinate ai poveri se non per una minima parte;

15) I Cattolici romani hanno i seminari e le loro università per inculcare le loro peculiari dottrine false ai frequentatatori e a tutti i loro fedeli; nelle ADI c’è la scuola biblica, per mezzo della quale inculcano le loro peculiari dottrine ai futuri pastori, e questi a loro volta le inculcano nelle comunità che conducono, e se ne vedono le consuguenze di tutte queste false dottrine;

16) [continuate voi ...]

Appena me ne verranno in mente altri di accostamenti e rassomiglianze delle ADI con la Chiesa Cattolica Romana li metterò, intanto, fratelli, potete aggiungerne voi, nei commenti sotto, altri accostamenti delle ADI alla chiesa Cattolica Romana che avete potuto appurare direttamente o le avete udite da altri.

Giuseppe Piredda, salvato per grazia mediante la fede in Cristo Gesù.

(versione aggiornata e riveduta l’otto di ottobre 2011)

[I collegamenti nell'articolo sono stati riportati dal blog "Egli è altresì scritto..", curato da Nicola Iannazzo]


Vai ad inizio pagina.

Compila il modulo e inviaci il tuo commento sull'argomento