Home > Meditazioni e Riflessioni > Solo a chi vince non sarà cancellato il nome dal libro della vita

Solo a chi vince non gli sarà cancellato il nome dal libro della vita

Tra le varie discussioni che oggi si agitano in mezzo alla Chiesa dell’Iddio vivente e vero, vi è anche quella che riguarda il fatto se un credente una volta che è nato di nuovo ed è stato quindi salvato da Gesù ed è stato purificato dai suoi peccati, può in qualche modo perdere la salvezza. Ebbene sì, un credente può perdere la salvezza, e mi trovo di nuovo a difendere questa verità biblica che fa tanto bene ai credenti e li esorta a perseverare nella fede sino alla fine, affinché non si illudano e non cadano sotto l’inganno e la seduzione del diavolo, che li fa credere di essere salvati anche quando invece si conducono malamente e contro la volontà di Dio.

Eccovi, quindi, tra gli altri, anche questo passaggio biblico citato di seguito che dimostra chiaramente che se uno non persevera nella fede, nella santificazione e nel bene operare, IL SUO NOME SARA' CANCELLATO DAL LIBRO DELLA VITA, e quindi andrà in perdizione:

«E all'angelo della chiesa di Sardi scrivi: Queste cose dice colui che ha i sette Spiriti di Dio e le sette stelle: Io conosco le tue opere: tu hai nome di vivere e sei morto. Sii vigilante e rafferma il resto che sta per morire; poiché non ho trovato le opere tue compiute nel cospetto del mio Dio. Ricordati dunque di quanto hai ricevuto e udito; e serbalo, e ravvediti. Che se tu non vegli, io verrò come un ladro, e tu non saprai a quale ora verrò su di te. Ma tu hai alcuni pochi in Sardi che non hanno contaminato le loro vesti; essi cammineranno meco in vesti bianche, perché ne son degni. Chi vince sarà così vestito di vesti bianche, ed io non cancellerò il suo nome dal libro della vita, e confesserò il suo nome nel cospetto del Padre mio e nel cospetto dei suoi angeli. Chi ha orecchio ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese.» (Apocalisse 3:1-6)

Cari nel Signore, badate dunque bene a come ascoltate, non fatevi ingannare dai molti cianciatori e seduttori di menti che ci sono in giro in mezzo alla Chiesa di Cristo, i quali V'ILLUDONO che la salvezza non la potete perdere. Esaminate le Scritture, pregate e chiedete a Dio come stanno realmente le cose, e se siete sinceri, di certo Iddio vi risponderà e non si farà attendere per molto tempo.

Di solito a predicare e credere in questa falsità sono coloro che gli piace fare come gli pare, e non vogliono essere giudicati neppure da Dio.

Che nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda


[Compila il modulo e inviaci il tuo commento sull'argomento]

Vai ad inizio pagina.