Home > Temi caldi > Predestinazione > Giovanni 3:16 e Atti 13.48

Giovanni 3:16 e Atti 13:48

"Poiché Iddio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna." (Giov. 3:16)

"E i Gentili, udendo queste cose, si rallegravano e glorificavano la parola di Dio; e tutti quelli che erano ordinati a vita eterna, credettero." (Atti 13:48)

“Poiché Iddio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna”, ha detto Gesù, e noi questo lo crediamo e lo proclamiamo con forza.

Detto questo però, bisogna domandarsi, come mai alcuni credono e altri no? Come mai solo una piccola parte di coloro che ascoltano il Vangelo credono nel Signore Gesù? La Bibbia risponde a questa domanda con queste parole scritte nel libro degli Atti, che sono anch’esse ISPIRATE DA DIO, E QUINDI SACRE: “E tutti quelli che erano ordinati a vita eterna, credettero” (Atti 13:48). Quindi coloro che credono, credono, in quanto sono stati ordinati a vita eterna da Dio e questo è avvenuto prima del loro credere, e siccome non tutti sono stati ordinati a vita eterna NON TUTTI CREDONO.

Ora, c’è un’altra domanda da porsi: ‘Come mai noi proclamiamo Giovanni 3:16, mentre coloro che negano la predestinazione non proclamano e non citano neppure mai Atti 13:48?’ Semplice, perché queste parole attestano chiaramente che non tutti credono perché non tutti sono stati ordinati a vita eterna; in altre parole perché il non credere degli increduli (che persistono nella loro incredulità fino alla fine e vanno in perdizione) è dovuto al fatto che non sono tra coloro che sono stati ordinati da Dio a vita eterna.
Noi credenti dunque siamo stati ordinati a vita eterna prima di credere, e non quando abbiamo creduto. E questo ci riempie di gioia e pace. Considerate, fratelli, l’Iddio Onnipotente ha emanato un ordine a vita eterna nei nostri confronti ancora prima che credessimo, ma che dico? Ancora prima che nascessimo. Ma che dico? Prima della fondazione del mondo. Gloria al Suo Nome in eterno. Amen.

Se c’è qualcuno dei contenziosi a cui questo dispiace, ce lo faccia sapere. E non solo, ci faccia anche sapere come spiega Atti 13:48

La grazia del Signore sia con voi

Giacinto Butindaro


Vai ad inizio pagina.

Se vuoi commentare brevemente su questo argomento, compila il modulo, metti in modo corretto e veritiero tutti i dati richiesti, nell'oggetto il titolo dello scritto a cui intendi riferirti, stando attento a non sbagliare l'indirizzo e-mail, e invialo.

Se il tuo commento sarà completo dei dati e ritenuto utile e costruttivo all'argomento in questione, sarà aggiunto tra i commenti qui sotto.

Clicca qui per compilare il modulo e inviare il tuo commento