Home > Per non dimenticare > Chiamato a pascere le pecore del Signore

«Chiamato a pascere le pecore del Signore»

Castrenze Cascio nel suo libro Camminare e Spigolare dice: ‘Stavo lavorando in campagna, mietevo erba con la falce, per foraggio, la falce era fienaia (frullana), quando, ad un tratto, avvertii una potenza soprannaturale invadere la mia vita. Se Dio non mi avesse guardato, sarei potuto cadere sulla grossa e tagliente lama della fienaia, tagliandomi qualche gamba o qualche braccio, o addirittura morire. Ma Dio mi aveva visitato con la sua potenza, non per farmi del male, né per farmi morire, ma per costituirmi conduttore del Suo popolo in Corleone. Nel momento in cui la potenza dello Spirito Santo si manifestò sopra di me, rimasi in piedi, appoggiato sul manico della fienaia, scosso dalla potenza divina, glorificando Dio e parlando in altre lingue. Rimasi a lungo sotto la potenza dello Spirito Santo. In seguito caddi in ginocchio. La manifestazione soprannaturale su me si protrasse. Parlai in lingue, cantai in lingue, pregai in lingue, fino a quando udii una voce chiara e potente che mi disse: ‘Ti costituisco pastore del mio popolo in Corleone. Non temere, Io sono con te!’.

Mi pareva di sognare. Non riuscivo a comprendere se ero ancora in terra oppure fossi stato rapito in cielo. Se avevo sentito la voce di Dio oppure qualche voce umana. Ma subito mi resi conto che ero ancora sulla terra, in mezzo all’erba, con la fienaia in mano; che non c’era nessuna persona in quella contrada e, che era stato Dio a parlarmi. In preghiera continuai a chiedere ulteriore conferma in merito al messaggio che avevo ricevuto. Mentre continuavo a pregare, sentii nel mio cuore una grande responsabilità per la comunità di Corleone. Ebbi la certezza che Dio mi aveva chiamato e consacrato ‘Ministro del Suo popolo’. Poi continuai a mietere con la fienaia e mentre lavoravo ringraziavo Dio per la chiamata che mi aveva rivolta e per l’unzione divina che mi aveva data’.

Tratto da: Castrenze Cascio, Camminare e Spigolare, Corleone 2000, pag. 67-68.

[Dal sito: "La Nuova Via", curata dal fratello Giacinto Butindaro, dottore della Parola di Dio]

Vai ad inizio pagina.

Inviaci la tua testimonianza o di altri che ritieni edificante per la chiesa di Cristo Gesù: clicca qui per compilare il modulo e scriverci